Pavia, consigliere su Covid: "Piagnisteo, viva Darwin". Poi si scusa

Lombardia

Nel post sosteneva che "per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando la vita, nel lungo termine, a un sacco di giovani". Il consigliere si è poi scusato parlando di "strumentalizzazione" e di "frasi estrapolate dal contesto"

"È ora di riaprire, W Darwin!". Era la conclusione di un post choc pubblicato su Facebook dal consigliere di maggioranza di Pavia, Niccolò Fraschini, in cui si parlava di "piagnisteo sulle vittime" che "penso abbia stufato tanti italiani" riferendosi alle vittime del Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN LOMBARDIA E A MILANO).

Il post e le scuse

Nel post il consigliere sosteneva che "per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando la vita, nel lungo termine, a un sacco di giovani". Fraschini si è poi scusato parlando di "strumentalizzazione" e di "frasi estrapolate dal contesto", dichiarando "vicinanza agli anziani".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24