Reddito di cittadinanza senza averne diritto, 12 denunce nel Varesotto

Lombardia

Denunciati otto uomini e quattro donne. Il denaro percepito illecitamente, stando alle indagini, ammonta a circa 61 mila euro

Dodici persone sono state denunciate dalla Polizia di Frontiera di Luino (Varese) per aver beneficiato del reddito di cittadinanza senza averne diritto, grazie a false dichiarazioni inoltrate all'Inps. Si tratta di otto uomini e quattro donne di origine straniera, nordafricana ed albanese, ma residenti in provincia di Varese. 

In particolare, alcuni di loro ricevevano il sussidio da oltre un anno pur non avendo il permesso di soggiorno, mentre altri avrebbero dichiarato falsamente di risiedere in Italia da oltre dieci anni. Uno tra i denunciati ha inoltre affermato di avere cittadinanza italiana, quando non ne ha mai fatto richiesta. Il denaro percepito illecitamente, stando alle indagini, ammonta a circa 61 mila euro. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24