Milano, vestito da donna per comprare droga: un arresto e una denuncia

Lombardia
©Ansa

Un 32enne si è vestito da donna per comprare 20 grammi di cocaina, ma è stato notato dai poliziotti che lo hanno denunciato. In manette una pusher 50enne con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti

Per comprare un "sasso" di cocaina da 20 grammi si è vestito da donna sperando di essere meno riconoscibile. Invece il passaggio è stato osservato dai poliziotti di Milano che hanno denunciato l'uomo di 32 anni per detenzione e spaccio, e arrestato una pusher di 50 anni per spaccio. È avvenuto ieri pomeriggio in via De Pretis, dove gli agenti del commissariato Porta Genova erano già appostati perché monitoravano l'appartamento della spacciatrice al quarto piano.

La vicenda

Dalla posizione scelta i poliziotti l'hanno vista scendere al piano terra per incontrare una persona che inizialmente sembrava una donna. Dopo lo scambio le hanno fermate entrambe e hanno scoperto che la cliente, in realtà, era il 32enne camuffato con parrucca da donna, occhiali da sole e mascherina di protezione. Una precauzione dovuta ai suoi precedenti che lo rendevano molto noto agli agenti di zona. L'uomo aveva appena consegnato 1.100 euro alla spacciatrice per un pezzo di cocaina pura ancora da lavorare, motivo per cui secondo gli investigatori non è un semplice cliente ma un rivenditore al dettaglio. A casa della pusher 50enne sono stati trovati 70 grammi di hashish e altri 87,5 grammi di cocaina suddivisi in 5 sacchetti di cellophane nascosti nell'intercapedine della finestra della camera da letto. Inoltre, all'interno di una cassettiera, gli agenti hanno rinvenuto 530 euro e il materiale per il confezionamento.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24