Sondrio, sventato tentativo di introdurre droga nel carcere

Lombardia

"Con molta probabilità il recluso si è avvalso della collaborazione di una terza persona esterna la quale, al momento, rimane sconosciuta", spiega l'Ispettore Massimiliano Fusco

Sventato un tentativo di introdurre sostanze stupefacenti nel carcere di via Caimi a Sondrio. Il detenuto addetto alle pulizie è stato sorpreso dagli agenti della Penitenziaria mentre cercava di portare nella casa circondariale una piccola quantità di eroina.

"Tale operazione trova origine da una attenta osservazione iniziata dalla Polizia Penitenziaria già da alcuni giorni nei confronti del detenuto in questione - spiega l'Ispettore Massimiliano Fusco -. Con molta probabilità il recluso si è avvalso della collaborazione di una terza persona esterna la quale, al momento, rimane sconosciuta, ma per la quale sono già in corso ulteriori indagini". Gli agenti vaglieranno anche le immagini delle telecamere di sorveglianza. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24