Milano, minaccia passanti con coltello: bloccato dopo tre ore

Lombardia
©Fotogramma

L'uomo alle 15 di ieri è entrato già ubriaco in un bar in via Ricciarelli e ha minacciato con un coltello il titolare e gli altri clienti, a cui ha intimato di restare immobili mentre prendeva birre da un frigorifero

A Milano i carabinieri hanno fermato un uomo di 39 anni, di origini marocchine, per rapina, dopo aver minacciato con un coltello diverse persone incontrate in un bar e in strada.

La ricostruzione dei fatti

Pluripregiudicato per furti e droga, l'uomo alle 15 di ieri è entrato già ubriaco in un bar in via Ricciarelli e ha minacciato con un coltello il titolare e gli altri clienti, a cui ha intimato di restare immobili mentre prendeva birre da un frigorifero. Una volta uscito in strada, in via Altamura, ha puntato il coltello alla gola di un 50enne egiziano incontrato per caso.

L'arrivo dei carabinieri

I carabinieri hanno iniziato la sua ricerca a partire dalle immagini delle telecamere di sorveglianza del bar. Poi hanno incontrato una donna che ha raccontato di essere la sua ex fidanzata che nel luglio corso lo aveva lasciato a seguito di minacce e di stalking. Episodi che non ha mai denunciato per paura di ritorsioni. I militari hanno individuato il 39enne alle 18:30 mentre girava per le vie del quartiere minacciando ancora dei passanti con il coltello.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24