Bresso, rapina minorenne e poi minaccia barista: bloccato

Lombardia
©Fotogramma

In manette un uomo di 26 anni. Per lui è stato disposto per stamani il processo per direttissima

Un uomo di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri a Bressi, nel Milanese, perché prima ha rapinato un 16enne e poi, ancora con la refurtiva in tasca, ha creato scompiglio in un bar minacciando il titolare.

La vicenda

È accaduto ieri sera a Bresso, alle porte di Milano: intorno alle 17.30 il 26enne ha aggredito il minorenne per strada, in via Dante, portandogli via il cellulare e una catenina e colpendolo infine con una testata. Poco dopo è stato rintracciato in un bar in piazza Italia dove aveva minacciato di morte il titolare e rotto delle suppellettili e il registratore di cassa. Per lui è stato disposto per stamani il processo per direttissima.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24