Coronavirus Milano, Broccolo: “110.000 tamponi al giorno non bastano”

Lombardia

"È sotto gli occhi di tutti che non siamo ancora a un livello sufficiente per poter tracciare. Più andiamo avanti più l'asticella si alza”, ha spiegato il virologo dell'Università Bicocca e direttore del laboratorio Cerba

In pochi mesi la capacità di somministrare i tamponi è aumentata in Italia da 30.000 a 110.000 circa al giorno, "ma non bastano", lo rileva il virologo Francesco Broccolo, dell'Università di Milano Bicocca e direttore del laboratorio Cerba di Milano. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA).

Le parole del virologo

"Ormai ci siamo stabilizzati su circa 110.000 casi, ma è sotto gli occhi di tutti che non siamo ancora a un livello sufficiente per poter tracciare. Più andiamo avanti più l'asticella si alza”, ha aggiunto il virologo. Il collo di bottiglia adesso non sono più i reagenti, come è accaduto in passato, ma "la capacità produttiva delle macchine e le risorse umane".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24