Ferito a colpi pistola su luogo di lavoro in provincia di Brescia

Lombardia
©Getty

I colleghi della vittima hanno soccorso l'operaio ferito alle mani: è stato portato in codice giallo all'ospedale di Bergamo. Un ragazzo di 22 anni è sotto interrogatorio, sono ancora in corso gli accertamenti ma secondo gli inquirenti potrebbe essere l'autore dell'aggressione

Un 22enne di Villongo, nella Bergamasca, è sotto interrogatorio nell'ambito dell'inchiesta che deve far luce sul ferimento a colpi di pistola di un 38enne in un'azienda di Paratico, nel Bresciano. Sono in corso degli accertamenti, ma i carabinieri, sotto la guida del pubblico ministero Donato Greco, sono convinti di aver identificato l'autore dell'aggressione. L'uomo, ferito dai proiettili alle mani e colpito alla testa con il calcio dell'arma mentre era sul posto di lavoro, è in ospedale a Bergamo. Non è in pericolo di vita ed è già stato sentito dagli inquirenti.

I soccorsi

 L'aggressione è avvenuta alla Colombo&C di Paratico, poco dopo le 8 di questa mattina. Nessuno ha visto nulla e l'aggressore è scappato in auto mentre i colleghi della vittima hanno soccorso l'operaio ferito che è stato portato in codice giallo all'ospedale di Bergamo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24