Milano, cartello sessista in chupiteria: il locale si scusa

Lombardia

Tra le proposte di "giochi" per le clienti donne c'erano "se dai un bacio al barista vinci 5 chupiti" oppure "un bacio tra due ragazze vale 2 chupiti"

Il locale di Milano The Social Chupiteria si è scusato per il cartello con proposte di "giochi" per le clienti donne, tra cui "se dai un bacio al barista vinci 5 chupiti", oppure "un bacio tra due ragazze vale 2 chupiti" e ancora "se fai vedere il seno vinci chupiti". A segnalare il cartello, con un post sulla sua pagina Facebook, corredato di foto, era stato Luca Gibillini, ex consigliere comunale di centrosinistra che lavora in Comune.

Il cartello esposto dal locale - ©Ansa

Il post di scuse del locale The Social Chupiteria

Le polemiche e la bufera social hanno portato i gestori del locale a intervenire con la rimozione del cartello e con le scuse postate sulla pagina Facebook. "Spesso le goliardate che fanno ridere noi stessi non ci rendiamo conto che possono ferire altre persone..questo è il nostro caso e ci scusiamo per chi si è sentito colpito. Il cartello con le regole, mai attuate ovviamente, è stato rimosso. Per il resto siamo un gruppo di ragazzi che cerca di lavorare in maniera seria e responsabile non colpiteci per un cartello".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24