Sparatoria a Olginate, il presunto omicida si è costituito

Lombardia

Nell'agguato era stato ucciso con diversi colpi di pistolaun uomo di 47 anni mentre il fratello di 50 era stato gravemente ferito

Si è costituito oggi l'imprenditore di 54 anni di Calolziocorte, S.V., ricercato da otto giorni come autore della sparatoria avvenuta domenica 13 settembre a Olginate, nel Lecchese. Nell'agguato era stato ucciso con diversi colpi di pistola Salvatore De Fazio, di 47 anni, mentre il fratello Alfredo di 50 anni era stato gravemente ferito. Valsecchi era stato indicato come unico autore della sparatoria.

Le indagini

Secondo quanto ricostruito, i tre uomini si sarebbero incontrati per cercare di chiarire quanto accaduto la notte precedente, quando il figlio del 54enne era stato selvaggiamente picchiato a seguito di una lite con i figli di Salvatore De Fazio, il cui funerale è stato celebrato sabato. Le indagini stanno ora cercando di chiarire, tra l'altro, la ragione dei contrasti tra i giovani coinvolti. L'inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecco.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24