Don Roberto Malgesini ucciso a Como, l'arrestato ritratta davanti al gip

Lombardia

"Non sono io l'autore del delitto, non c'entro nulla", ha detto di fronte al giudice il 53enne arrestato per l'omicidio del sacerdote. Martedì scorso si era costituito ammettendo il gesto e fornendo particolari e motivazioni

Ridha Mahmoudi, il 53enne tunisino arrestato per l'omicidio di don Roberto Malgesini, ha cambiato completamente versione. Interrogato questa mattina in carcere dal giudice per le indagini preliminari ha negato di aver assassinato il sacerdote. "Non sono io l'autore del delitto, non c'entro nulla" ha detto di fronte al giudice. Martedì scorso si era costituito lui stesso ai carabinieri ammettendo il gesto e fornendo particolari e motivazioni.

La ricostruzione dell'omicidio di Como

Secondo quanto ricostruito, don Roberto Malgesini è stato colpito da varie coltellate, quella letale al collo, il corpo è stato trovato a una ventina di metri dalla sua vettura parcheggiata sotto casa, nella canonica di San Rocco, in un piccolo spiazzo. Dopo avere ferito mortalmente il prete, il 53enne, con vari decreti di espulsione alle spalle a partire dal 2015, è andato a piedi a costituirsi alla caserma dei carabinieri, che dista circa 400 metri da San Rocco. Lungo il percorso sono state trovate gocce di sangue che sarebbero state lasciate proprio dall'assassino.

Domani i funerali in Valtellina

Accogliendo il desiderio della famiglia, i funerali di don Roberto Malgesini si terranno domani, alle 17 nella chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio a di Regoledo di Cosio (Sondrio), paese di origine del sacerdote. La salma è arrivata questa mattina ed è stata accolta nell'officina meccanica di proprietà del fratello. I funerali saranno presieduti dal vescovo Oscar Cantoni e concelebrati, per esigenze di spazio, da un ristrettissimo numero di sacerdoti, designati in rappresentanza del presbiterio diocesano. All'interno della chiesa e anche nello spazio esterno le norme di prevenzione e contenimento del coronavirus impongono una severa limitazione dei posti e il rispetto del distanziamento. Sarà possibile seguire il rito via streaming sul canale YouTube de "Il Settimanale della diocesi di Como". Sabato mattina alle 9.30 in Cattedrale a Como sarà invece celebrata una messa di suffragio, senza la salma.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.