Coronavirus Lombardia, cinque classi in isolamento a Milano

Lombardia

Cinque alunni e un insegnante sono risultati positivi al tampone per il Covid: lo comunica Ats Città Metropolitana di Milano, spiegando che si tratta di un alunno del micronido e di quattro della scuola dell'infanzia. Il docente, invece, insegna in una scuola secondaria di primo grado: non è stato disposto alcun isolamento nell'istituto del caso

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Cinque alunni e un insegnante sono risultati positivi al tampone per il Covid: lo comunica ATS Città Metropolitana di Milano, spiegando che si tratta di alunni di micronido (1 caso) e di scuola dell'infanzia (4 casi). Le classi dei 5 positivi sono state isolate. Il docente, invece, insegna in una scuola secondaria di primo grado. Non è stato disposto alcun isolamento nell'istituto del caso.

Intanto in Brianza un bimbo è risultato positivo dopo aver frequentato la scuola per tre giorni.

Sono 159 i nuovi casi positivi in Lombardia rilevati da 17.831 tamponi effettuati ieri, per una percentuale pari allo 0,89%. Questi i dati dei contagi in regione nelle ultime ore. (DIRETTA)

19:50 - Ats, a Milano casi 6 positivi: 5 classi isolate

Cinque alunni e un insegnante sono risultati positivi al tampone per il Covid: lo comunica ATS Città Metropolitana di Milano, spiegando che si tratta di alunni di micronido (1 caso) e di scuola dell'infanzia (4 casi). Le classi dei 5 positivi sono state isolate. Il docente, invece, insegna in una scuola secondaria di primo grado. Non è stato disposto alcun isolamento nell'istituto del caso.

18:02 - 159 nuovi casi in Lombardia, 2 vittime

Sono 159 i nuovi casi positivi in Lombardia rilevati da 17.831 tamponi effettuati ieri, per una percentuale pari allo 0,89%. Dei 159 nuovi casi 18 sono 'debolmente positivi' e 9 a seguito di test sierologico. Due le vittime, 152 le persone guarite o dimesse, un nuovo paziente in intensiva e un altro in altri reparti. La provincia con più casi è Milano con 60, di cui 24 in città. Quindici i casi in Brianza, 14 a Brescia e Lodi, 13 a Varese, 10 a Mantova, 4 a Bergamo, 2 a Como, Cremona e Lecco, zero a Sondrio.

16:48 - Fa tampone e va scuola prima dell'esito, bimbo positivo

Aveva fatto il tampone il 3 settembre e il 7, l'8 e il 9 settembre è andato a scuola, finché la famiglia il 9 ha saputo che l'esito del test era positivo e ha smesso di mandare il bimbo in classe, in una sezione di una scuola dell'infanzia in Brianza. La scuola ha segnalato ieri all'Amministrazione comunale - che dà notizia di quanto successo - un caso di positività al Covid-19 tra i suoi alunni e oggi tutti i bambini e i docenti della classe dell'alunno positivo vengono sottoposti a tampone all'ospedale San Gerardo di Monza. Le lezioni per questa classe sono sospese.

16:20 - A Milano Atm distribuisce spillette 'pro mascherina'

Da oggi Atm ha iniziato a distribuire in alcune stazioni della metropolitana delle spillette con un emoji che indossa la mascherina. Un modo, spiegano dall'Azienda Trasporti Milanesi, "per sensibilizzare i passeggeri, e soprattutto i ragazzi, al rispetto delle regole a bordo dei mezzi". L'iniziativa fa parte della campagna 'Io viaggio responsabile'. Le spillette saranno distribuite per due settimane da hostess e steward riconoscibili dalle T-shirt con la grafica della campagna Atm, distribuiranno gratuitamente i gadget in 12 stazioni delle quattro linee metropolitane vicino a scuole superiori negli orari di uscita degli studenti, cioè dalle 12,30 alle 14,30. 

14:05 - Roma-Milano Covid free, su due voli solo passeggeri negativi

E' partito oggi verso l'ora di pranzo dall'aeroporto di Fiumicino il primo dei due voli Alitalia, programmati in via sperimentale sulla tratta Roma - Milano Linate, con a bordo solo passeggeri risultati negativi al Covid-19. Trentatré le persone imbarcate sul volo Az2038 delle ore 13.30 (attivo tutti i giorni della settimana). Il secondo volo, l'Az2092, partirà alle 17.30 (attivo dal lunedì al venerdì). L'iniziativa "Un biglietto, un tampone", il cui obiettivo è quello di avviare un percorso di ripresa del traffico e, più in generale, di rafforzare la fiducia dei viaggiatori nei confronti dell'aereo per il quale sono state adottate adeguate misure a difesa della salute così come è stato fatto negli aeroporti e in particolare a Fiumicino, è frutto della collaborazione fra Alitalia, Aeroporti di Roma e Regione Lazio.A documentare la negatività al virus, un apposito screening preventivo con test antigenico rapido effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza al drive-in, il più grande d'Italia, allestito da Adr in funzione dallo scorso 1 settembre al parcheggio Lunga Sosta del Leonardo da Vinci o, in alternativa, il giorno stesso prima dell'imbarco presso il presidio sanitario situato agli Arrivi del Terminal 3 gestito dai medici dell'Usmaf/Asl/Uscar. In entrambe le strutture è stata predisposta una corsia preferenziale dedicata ai viaggiatori dei due voli per Milano, in modo da ridurre i tempi del test e imbarcarsi sull'aereo velocemente, oltre che nella più elevata sicurezza. Per salire a bordo dei due voli oggetto della sperimentazione, è inoltre possibile presentare una certificazione di esito negativo da tampone molecolare (test PCR) o antigenico purché sia stato effettuato tre giorni prima della partenza. Non è invece consentito l'imbarco a passeggeri in possesso di sola certificazione di test sierologico. 

10:50 - Sindaco Gori: “Il virus non si cura negli ospedali”

"Il virus non si cura negli ospedali, si cura sul territorio e questo la Lombardia non era pronta a farlo. Gli undici capoluoghi lombardi sono tutti in coda alle classifiche nazionali nel rapporto quantitativo tra abitanti e medici di medicina generale, e la cosa drammatica è che questa dimensione continua ad essere sguarnita". Così il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ieri sera a Trento per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra per il Comune, Franco Ianeselli. "Questa rete territoriale da marzo ad oggi non è stata rinforzata - ha aggiunto Gori - e se si dovesse ripetere quello che abbiamo affrontato in quei due mesi, saremmo di nuovo nella stessa situazione, con tanti posti di terapia intensiva in più, certamente, ma sguarniti sulla medicina territoriale”.

8:03 - Diasorin: test Covid anche su saliva, non serviranno tamponi

Il test per il coronavirus SimplexaTM Covic -19 Direct di DiaSorin potrà essere utilizzato sui campioni di saliva, grazie all'apposizione della marcatura CE. Lo rende noto Diasorin spiegando che "la possibilità di usare campioni salivari garantirà maggiore flessibilità ai laboratori e consentirà di aumentare il numero di test per il COVID-19, ovviando all'attuale carenza mondiale di tamponi utilizzati per prelevare il campione dai pazienti". Secondo Diasorin "la raccolta dei campioni di saliva, facile e non invasiva, potrà essere effettuata in semplici contenitori sterili senza la necessità della presenza di operatori ospedalieri esperti o dai pazienti stessi e senza richiedere l'estrazione dell'acido nucleico del virus. La procedura, pertanto, ridurrà in maniera significativa il rischio di esposizione al virus da parte del personale sanitario preposto alla raccolta del campione potenzialmente infetto". 

7:03 – Milano, 4 classi in isolamento per primi casi positivi

Primi casi di positività tra gli alunni e gli operatori e prime 4 classi in isolamento a Milano. Lo ha comunicato l'Ats del capoluogo lombardo. "Viste le numerose richieste sul tema 'rientri a scuola' - scrive l'Ats Città Metropolitana di Milano in una nota - comunichiamo che ieri sono state ricevute segnalazioni di 4 casi di tamponi positivi al Covid-19 (uno in una scuola primaria, uno in una scuola dell'infanzia, uno in un nido e uno in un nido/scuola dell'infanzia) che hanno portato all'isolamento delle classi frequentate" dai soggetti. Nel caso del nido, è stata isolata anche una educatrice.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24