Corruzione: arrestato comandante della Polizia Locale nel Varesotto

Lombardia

Il pubblico ufficiale, secondo le indagini coordinate dalla Procura di Varese, 'chiudeva un occhio' sulle infrazioni commesse da alcuni commercianti e ambulanti, ricevendo in cambio beni materiali e di consumo

Violazioni omesse o diminuite in cambio di regali: è l'accusa rivolta al comandante della Polizia Locale di Ponte Tresa, arrestato dalla Guardia di Finanza di Varese, che dovrà rispondere di corruzione. Il pubblico ufficiale, secondo le indagini coordinate dalla Procura di Varese, 'chiudeva un occhio' sulle infrazioni commesse da alcuni commercianti e ambulanti, ricevendo in cambio beni materiali e di consumo. Quattro i commercianti sottoposti ad obbligo di firma su decisione del Gip di Varese.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24