Sequestrate 25 piante di marijuana nel Pavese

Lombardia

Le forze dell'ordine sono intervenute nel territorio del comune di Monticelli Pavese. Una volta messo in commercio, lo stupefacente avrebbe fruttato oltre 20mila euro

Una piccola piantagione di marijuana, costituita da 25 piante di varie altezze (comprese tra 150 e 180 centimetri) in via di maturazione, e circa 3 chili di piante poste ad essiccare, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Pavia in un'area del comune di Monticelli Pavese. Una volta messa in commercio, la marijuana avrebbe fruttato oltre 20.000 euro.

L'inchiesta

"Gli ulteriori approfondimenti investigativi - si legge in una nota del Comando provinciale - hanno permesso di individuare l'orto e la serra, di pertinenza di un ristorante della zona presso cui sono state poi effettivamente rinvenute le piante di marijuana, in parte già poste ad essiccare, che da lì a poco avrebbero costituito la materia prima per la produzione dello stupefacente da commercializzare". Il proprietario dei terreni è stato denunciato all'autorità giudiziaria per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24