Milano, corriere fuma spinello prima di una consegna alla polizia: arrestato

Lombardia
©Getty

È successo ieri mattina in via Schiaparelli. I poliziotti hanno riconosciuto l’odore e hanno perquisito prima il mezzo, poi la casa del 45enne, dove hanno trovato 34 grammi di cocaina. È stato infine ammanettato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio 

Un corriere 45enne, ieri mattina, stava fumando uno spinello in via Schiaparelli, poco prima di fare una consegna al commissariato Garibaldi-Venezia, a Milano. Una volta arrivato a destinazione lo ha spento, ma i poliziotti hanno riconosciuto a naso l'odore dello stupefacente e hanno perquisito lui, il mezzo e pure casa sua. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

La vicenda

Appena il 45enne ha parcheggiato il mezzo nei pressi dell'ingresso del commissariato, i poliziotti hanno immediatamente riconosciuto l'odore di sostanza stupefacente proveniente dall'abitacolo e hanno chiesto spiegazioni al conducente. L'uomo ha ammesso che stava fumando uno spinello poco prima del suo arrivo, per poi spegnerlo una volta arrivato. I poliziotti hanno quindi perquisito il mezzo, trovando nascosti sotto al sedile lato passeggero 7 dosi di cocaina e una di hashish.

La perquisizione

Nell'appartamento dell'uomo a Baranzate, gli agenti hanno poi trovato e sequestrato altri 34 grammi di cocaina nascosti nel cassetto di un armadio e 3 etti di magnesio, solitamente usato per "tagliare" la cocaina, in un barattolo. L'uomo è stato poi accompagnato presso l'ospedale Fatebenefratelli per essere sottoposto agli esami di laboratorio, per verificare se avesse guidato o meno sotto l'influenza di sostanze stupefacenti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24