Forti temporali in Valtellina, frane a Bormio e Livigno: 51 evacuati

Lombardia

Colate detritiche hanno reso necessaria l’interruzione della strada statale 38 dello Stelvio, dal chilometro 105 al 107 e la strada che da Livigno sale verso il passo della Forcola

Ieri sera, i vigili del fuoco del distaccamento di Valdisotto con i colleghi volontari di Livigno (Sondrio) sono intervenuti per alcune frane causate dai forti temporali che si sono abbattuti sulla Valtellina (GLI AGGIORNAMENTI METEO). Si è trattato soprattutto di colate detritiche, che hanno reso necessaria l’interruzione della strada statale 38 dello Stelvio, dal chilometro 105 al 107 e la strada che da Livigno sale verso il passo della Forcola, poi riaperta in tarda mattinata. In via precauzionale, le autorità comunali della zona hanno disposto l'evacuazione di 43 persone in località Pini di Curvalta, nel territorio di Valdidentro, e di 8 persone a Bormio, nella Val Campello. Danni e disagi anche nel Bresciano.

Sopralluogo dell’assessore Foroni

Dopo l’ondata di maltempo, l’assessore regionale all'Urbanistica e Protezione civile, Pietro Foroni, fin dalle prime ore di oggi si è messo in contatto con i sindaci delle località più colpite per verificare la situazione. "Il sopralluogo già in corso - ha spiegato l'assessore Foroni - valuterà i danni e le modalità di pronto intervento per il ripristino della sicurezza del territorio e della popolazione. Regione Lombardia monitora con attenzione la situazione e le opere di somma urgenza che saranno finanziate integralmente per garantire il ritorno alla normalità in tempi brevi".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24