Milano, sorpreso da un passante mentre ruba un cellulare: arrestato

Lombardia

Il furto è stato commesso all'interno dei giardini Indro Montanelli. In manette un 30enne, bloccato dai poliziotti allertati da un cittadino che aveva visto la scena

Un uomo di 30 anni è stato arrestato dalla polizia, a Milano, per il furto a bordo di auto commesso all'interno dei giardini Montanelli. Il ladro è stato sorpreso da un cittadino, che avendolo notato con fare sospetto, lo ha seguito per strada e poi nel parco fino a quando non lo ha visto commettere il furto. A quel punto ha chiamato il 112.

L’arresto

L'uomo, marocchino senza permesso di soggiorno e con precedenti per furto e rapina, camminava lungo via Manin, nel centro cittadino a lato dei giardini, guardando nelle auto in sosta e tentando di aprirle sollevando le maniglie delle portiere quando il passante ha chiamato la polizia e ha cominciato a seguirlo. All'interno dei giardini Montanelli il ladro ha notato il furgoncino di alcuni lavoratori che era posteggiato, con il finestrino aperto. Senza aprire la portiera del veicolo, l'uomo si è introdotto con il busto e ha rubato un telefono cellulare per poi allontanarsi e continuare la passeggiata nel parco, ma è stato bloccato dagli agenti. Il telefonino è stato restituito all'ignaro operaio, un egiziano di 51 anni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24