Milano, investita da un treno in partenza dalla stazione centrale: morta 82enne

Lombardia

È stata travolta da un treno a lunga percorrenza che era appena partito. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, la polizia ferroviaria e il personale del 118

Una donna di 82 anni è morta all'ospedale Niguarda di Milano dopo essere stata investita un treno a lunga percorrenza in partenza dalla stazione Centrale. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, la polizia ferroviaria e il personale del 118 che ha portato la donna nel nosocomio milanese.

L'incidente

Secondo una prima ricostruzione della Polfer, l'anziana si trovava sulla banchina fra il binario 17 e 18 quando il treno Milano-Lecce è partito. La donna era però dal lato sbagliato del treno, quello dove non si aprono le porte, e così per riuscire a salire in tempo sul Milano-Lecce ha attraversato i binari davanti alla motrice. Il macchinista non l'ha vista ed è partito. L'82enne è stata travolta dal convoglio, che le ha tranciato braccio e gamba destri. È stata portata in ospedale in condizioni già disperate con la gamba destra amputata, la sinistra molto compromessa e una grave emorragia. Inutili i tentativi di rianimarla. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24