Malpensa, chicchi di caffè farciti di cocaina: arrestato chef 50enne

Lombardia
©Ansa

Il pacco, di circa 2 chili, è stato controllato dalle Fiamme Gialle: il presunto importatore è stato ammanettato a Pontassieve. Il carico proveniva dalla Colombia e come destinatario aveva “Santino D’Antonio”, nome del boss mafioso impersonato da Riccardo Scamarcio nel film “John Wick – Capitolo 2”

Chicchi di caffè farciti di cocaina, svuotati uno a uno e poi incollati per apparire intatti. Questo è quanto scoperto dalla guardia di finanza all'aeroporto di Milano-Malpensa, all'interno di una spedizione proveniente dalla Colombia e destinata a tale "Santino D'Antonio", nome del boss mafioso interpretato da Riccardo Scamarcio nel film "John Wick - Capitolo 2", presso un tabaccaio di Firenze. Il presunto importatore di droga, sedicente chef italiano di 50 anni, è stato arrestato a Pontassieve (in provincia di Firenze).

Chicchi di caffè farciti alla cocaina, svuotati uno ad uno e poi incollati per apparire intatti, è quanto scoperto dalla Guardia di Finanza all'aeroporto di Milano-Malpensa, all'interno di una spedizione proveniente dalla Colombia e destinata a "Santino D'Antonio" (nome del boss mafioso interpretato da Riccardo Scamarcio nel film "John Wick capitolo 2"), presso un tabaccaio di Firenze, 17 luglio 2020. Il Paese da cui il pacco di circa due 2 kg proveniva e il nome del destinatario hanno insospettito le Fiamme Gialle che hanno deciso di controllare la spedizione. Da alcuni chicchi di caffè sigillati con nastro adesivo scuro, sono venuti fuori circa 130 grammi di polvere bianca.
ANSA/ GDF
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
©Ansa

Il sequestro e l’arresto

Il Paese da cui proveniva il pacco di circa due chili e il nome del destinatario hanno insospettito le Fiamme Gialle, che hanno deciso di controllare la spedizione. Da alcuni chicchi di caffè sigillati con nastro adesivo scuro, sono venuti fuori circa 130 grammi di polvere bianca. Il 50enne, formalmente residente in Colombia e con precedenti per droga, è stato arrestato in coordinamento con le Procure di Busto Arsizio (in provincia di Varese) e Firenze, mentre andava in bicicletta a ritirare il suo pacco presso un punto consegna all'interno di un tabaccaio di Pontassieve.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24