Coronavirus, altri 10 lavoratori positivi in un macello del Mantovano

Lombardia

Lo ha reso noto Ats Valpadana che ha anche fatto sapere di aver avviato le misure di isolamento domiciliare e di sorveglianza sanitaria e che dai controlli fatti nella struttura non sono emerse irregolarità rispetto ai protocolli previsti

Altri dieci lavoratori positivi al Covid-19 sono stati riscontrati da Ats Valpadana in un macello di grandi dimensioni in un Comune del Mantovano. Sono stati 360 i lavoratori sottoposti a tampone naso-faringeo nei giorni scorsi. (DIRETTA - GLI AGGIRONAMENTI IN LOMBARDIA - FOTO)

Avviate le misure di isolamento domiciliare

approfondimento

Coronavirus, Lopalco: "Contagi nei macelli per umidità e freddo". FOTO

Per i dieci contagiati, di cui 8 residenti nel Mantovano, sono già state avviate e disposte le misure di isolamento domiciliare e di sorveglianza sanitaria. A renderlo noto è la stessa Ats con un comunicato in cui, però, non viene indicato né il nome e nemmeno l'ubicazione del macello. I tecnici hanno effettuato i controlli previsti ma non sono emerse irregolarità rispetto all'adozione dei protocolli previsti. È stata, infine, disposta l'attivazione delle procedure di sanificazione degli ambienti che saranno eseguite nel corso di questo fine settimana.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24