Sondrio, spacciatore in fuga dai carabinieri precipita e muore

Lombardia
©Fotogramma

È accaduto nel pomeriggio. La vittima è caduta sulla strada che porta a Tartano saltando da un bosco. Ferito un altro pusher, mentre è caccia a un terzo uomo. Sul posto il magistrato di turno della Procura

Un ragazzo di origine straniera, forse marocchina, è morto nel pomeriggio di oggi nel tentativo di sfuggire ai carabinieri in borghese del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sondrio, che avevano individuato un gruppo di spacciatori. La vittima è precipitata sulla strada che porta a Tartano (Sondrio) saltando da un bosco. Nella fuga è rimasto leggermente ferito a una gamba un altro pusher, subito catturato, mentre è caccia nei boschi a un terzo uomo.

I militari del colonnello Emanuele De Ciuceis da tempo tenevano sotto controllo un gruppo di spacciatori in questa zona. Sul posto a coordinare le indagini e a ricostruire con precisione i fatti il magistrato di turno della Procura di Sondrio.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24