Milano, protesta della Lega contro il centro sociale Torchiera in piazza Cimitero Maggiore

Lombardia

Il Carroccio in campo per dire basta alle occupazioni abusive e chiedere lo sgombero di una cascina di proprietà del Comune. Circa trenta militanti al presidio. I rappresentanti della struttura: “Comune ci regolarizzi”

Quest’oggi si è tenuto un presidio della Lega nella piazza di fronte al Cimitero Maggiore, a Milano, per dire basta alle occupazioni abusive e per chiedere lo sgombero del centro sociale Torchiera, una cascina di proprietà del Comune occupata da 27 anni, che l'amministrazione ha deciso di mettere a bando per recuperarla.

Il presidio

Alla manifestazione della Lega erano presenti un gran numero di camionette di polizia e carabinieri, perché a pochi metri di distanza oltre un centinaio di militanti del Torchiera erano in assemblea, pacifica, fuori dalla Cascina, per rivendicare il loro diritto a esistere. La Lega, con circa una trentina di militanti, è arrivata in piazza con gli striscioni 'Basta con le occupazioni', 'Milano non è dei centri sociali', e 'Sala dimettiti'.

Commissario provinciale Lega: “A Milano c’è problema di legalità”

Stefano Bolognini, commissario provinciale della Lega a Milano, ha dichiarato: "È assurdo che centinaia di poliziotti debbano essere qui per mettere in sicurezza dei cittadini per bene di fronte a dei delinquenti che ci minacciano perché siamo qui a sollevare questo problema delle occupazioni abusive. Questo mi conferma che a Milano un problema di legalità c'è. Milano non si libera con i monopattini ma con gli sgomberi sindaco Sala" (VIDEO). 

Parlamentare Lega: “Lunedì interrogazione a Lamorgese”

Igor Iezzi, parlamentare della Lega, ha affermato: "Lunedì presenteremo una interrogazione al ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, per chiedere lo sgombero immediato della cascina".

Militanti Torchiera: “Comune ci regolarizzi”

I militanti del Torchiera difendono la loro storia di 27 anni e chiedono al Comune "che si faccia avanti per regolarizzarci come ha fatto a Napoli il sindaco de Magistris con altri centri sociali”, come ha spiegato un portavoce. “Noi andiamo avanti con nostra linea e lunedì saremo davanti al Comune per ribadirlo con una manifestazione".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24