Incidente in montagna, 40enne scivola nel dirupo e muore in Valtellina

Lombardia
©Ansa

La vittima potrebbe essere stata colpita da un improvviso malore. L'uomo, a quel punto, è scivolato in un dirupo profondo 150 metri. Il recupero del cadavere è stato difficoltoso 

Tragedia in Valtellina. Un uomo di 40 anni, Ivan Negri, è morto mentre percorreva un sentiero in località Prati Maslino, a circa 800 metri di quota, nel territorio comunale di Berbenno di Valtellina (Sondrio).

La vicenda

Secondo i primi rilievi, la vittima potrebbe essere stata colpita da un improvviso malore. L'uomo, a quel punto, è scivolato in un dirupo profondo 150 metri. Il recupero del cadavere è stato difficoltoso dal luogo impervio in cui si è consumata la tragedia. Invece, il corpo di un uomo di 72 anni è stato trovato nelle montagne della Valchiavenna. A dare l'allarme è stato un escursionista quando ai piedi di una cresta, in località Avedè lungo il sentiero A6, in territorio comunale di Novate Mezzola (Sondrio), ha trovato il cadavere di Adelio Pinoli.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24