Milano: gira con coltelli, bomboletta spray e accendino, arrestato

Lombardia
©Ansa

L’uomo, pregiudicato e in evidente stato di agitazione, è stato bloccato ieri sera in via Bovisasca mentre utilizzava la bomboletta come un lanciafiamme. I carabinieri hanno dovuto immobilizzarlo con un taser per disarmarlo. È stato poi trattenuto in osservazione in ospedale, nel reparto di psichiatria

Un pregiudicato romeno di 49 anni è stato bloccato ieri sera, a Milano, dai carabinieri mentre girava in strada con due grossi coltelli e utilizzava una bomboletta spray come un lanciafiamme, servendosi di un accendino. L'uomo, in evidente stato di agitazione, non ha provocato feriti. È stato arrestato per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Una volta in caserm,a ha continua a dare in escandescenze, motivo per cui è stato trasportato in ospedale e trattenuto in osservazione in psichiatria

La vicenda

I militari del nucleo Radiomobile sono intervenuti alle 22.40 di ieri in via Bovisasca, dove alcuni residenti avevano segnalato la presenza di un uomo delirante e minaccioso. Oltre alle due grosse lame da cucina, una delle quali seghettata, il romeno teneva lontani i carabinieri usando il lanciafiamme improvvisato. Ha anche tentato di aggredirli con i coltelli. L'uomo proferiva inoltre parole senza senso. Non riuscendo a ottenere un dialogo per riportarlo alla calma, i militari hanno dovuto usare un taser per disarmarlo. Le scosse elettriche lo hanno immobilizzato senza causargli lesioni, come accertato dai paramedici del 118.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24