Coronavirus Lombardia: 71.968 positivi. Oggi 713 casi: è il dato più basso dal 6 marzo

Lombardia

I tamponi effettuati sono stati 12.642. Continua il calo anche dei posti letto occupati sia in terapie intensive, sia in altri reparti. A Milano registrati 219 nuovi contagi, per 17.909 totali 

In Lombardia le persone contagiate dal coronavirus sono 71.968, con un aumento di 713 casi con 12.642 tamponi, in miglioramento rispetto a ieri quando i nuovi casi positivi erano stati 1.091. I morti sono invece 13.269, con 163 nuovi decessi, mentre ieri erano stati 166. Continua il calo dei posti letto occupati sia nelle terapie intensive (724, -32), sia negli altri reparti (8.489, -302). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia, che oggi non ha tenuto la consueta diretta streaming su Facebook. Era da quasi 50 giorni che non si registrava un numero così basso di nuovi contagiati in Lombardia: il 6 marzo erano stati 361 i positivi in un giorno, mentre quello successivo erano saliti a 808, per poi passare rapidamente sopra i mille e poi i duemila positivi ogni 24 ore. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA).

I contagi nella provincia di Milano

Migliorano i dati di Milano, una delle città ancora molto colpite dall'emergenza coronavirus: i nuovi positivi nell'area metropolitana oggi sono 219, per un totale di 17.909, di cui 80 nuovi casi a Milano città. Ieri c'erano stati 412 nuovi positivi di cui 246 a Milano città.

La situazione nel resto della Lombardia

Migliorano anche i dati in tre delle province lombarde più colpite dal virus: continuano a scendere i nuovi positivi a Bergamo (+45 oggi, +56 ieri), a Brescia (+65 oggi, +167 ieri) e a Cremona (+39 oggi, +60 ieri). In netto calo i contagi a Pavia (+45 oggi, +117 ieri). Peggiora il dato di Lodi: ieri c'erano stati 3 soli nuovi casi, mentre oggi sono 67.

Milano: I più letti