Incendio a Cassano Magnago, si addormenta nel letto con la sigaretta accesa: morta 65enne

Lombardia

Ad andare a fuoco, la scorsa notte, è stata un’abitazione al quinto piano di una palazzina. L’anziana, a quanto emerso, viveva da sola e sarebbe rimasta soffocata dal fumo sprigionato dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i pompieri e i carabinieri 

Una 65enne è morta nella notte di martedì 3 marzo in seguito a un incendio divampato all’interno della propria abitazione, situata al quinto piano di una palazzina di Cassano Magnago (in provincia di Varese). La tragedia, resa nota solamente nel tardo pomeriggio di ieri, sarebbe stata provocata da una sigaretta rimasta accesa tra le mani della donna, addormentatasi nel proprio letto. L’anziana, a quanto è emerso, viveva sola e sarebbe rimasta soffocata dal fumo sprigionato dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di e i carabinieri, ma i soccorsi sono stati inutili. 

Milano: I più letti