Picchiato perché gay, indagini: "Aggressione per motivi diversi"

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Secondo l'attività investigativa, solo in un secondo momento, a violenze ormai iniziate, sarebbero volati anche insulti omofobi nei confronti del 25enne

Secondo i primi accertamenti della polizia locale, diventano più chiari i contorni della presunta aggressione omofoba denunciata da un giovane a Milano. Da quanto ricostruito, la lite con il gruppo di sconosciuti, forse stranieri, che si sono scagliati contro di lui, non sarebbe nata per motivi di orientamento sessuale, ma per questioni futili, da 'movida' serale tra ragazzi. Solo in un secondo momento, a violenze ormai iniziate, sarebbero volati anche insulti omofobi.

Le indagini

Sono questi i primi esiti delle indagini della polizia Locale, che ha sentito la parte lesa, che quella sera, alle Colonne di San Lorenzo, era in compagnia di un'amica. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24