Milano, risolto il guasto alla stazione di Porta Garibaldi. VIDEO

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

Un problema alla linea elettrica, che è stata riparata alle 12.15, aveva generato disagi per il trasporto ferroviario regionale proveniente da Novara, Malpensa, Varese, Como, Lecco e Bergamo via Carnate. Si sono registrati ritardi fino a un'ora

Rfi ha annunciato che il guasto che ha colpito questa mattina lo scalo ferroviario di Milano Porta Garibaldi è stato risolto alle 12.15, riportando la situazione "gradualmente alla normalità". Si sono registrati disagi per il traporto regionale proveniente da Novara, Malpensa, Varese, Como, Lecco e Bergamo via Carnate. Per limitare i disguidi, alcuni treni hanno fermato in altre stazioni milanesi. Il Malpensa Express, diretto alla Stazione Centrale, ha per esempio fermato a Milano Bovisa. Coinvolti anche alcuni Frecciarossa. L’unico Tgv previsto oggi in partenza per Parigi (il 9244 delle ore 8.45) ha accumulato un ritardo di oltre un’ora.

Un guasto in stazione

"Si è verificato un guasto in stazione – avevano fatto sapere da Rfi – e i tecnici sono al lavoro. Le cause sono in corso di accertamento". Su alcune linee, i treni hanno registrato ritardi fino a un'ora, poiché impossibilitati a procedere verso la stazione milanese; altri sono invece stati soppressi. Trenord aveva predisposto fermate straordinarie per i treni "regio-express" diretti a Milano Centrale.

Trenord: ritardi per 200 treni, 70 soppressioni

Il guasto che si è verificato stamane alla stazione di Milano Porta Garibaldi e risolto alle 12.15 con "graduale ritorno alla normalità" ha causato "disagi significativi" ai passeggeri Trenord. Lo sostiene la società ferroviaria spiegando che "degli 800 treni circolati fino al termine dell'intervento dei tecnici del gestore dell'infrastruttura (Rfi, ndr), oltre 200 hanno viaggiato in ritardo, 21 con oltre 60 minuti, 70 corse sono state soppresse totalmente e 83 parzialmente". Disagi che avranno ripercussioni, secondo Trenord, "anche nel pomeriggio sulle linee interessate". Nella mattinata la società ha "riorganizzato l'offerta commerciale", disponendo fermate straordinarie a Milano Greco Pirelli e Sesto San Giovanni per le corse dirette a Milano Centrale, annunciando i cambiamenti "in tempo reale" sul sito trenord.it e sull'App Trenord e "potenziando l'assistenza ai viaggiatori". Regolarmente funzionante per tutta la mattinata il Passante ferroviario e le linee che raggiungono la stazione di Milano Nord Cadorna.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24