Aggredisce fratello, genitori e carabinieri: arrestato nel Milanese

Lombardia

Protagonista dell’episodio, avvenuto a Rho, un 37enne pregiudicato. All’origine dell’aggressione un violento litigio 

Un uomo di 37 anni è stato arrestato dopo aver aggredito prima il fratello e i genitori durante una lite, e poi anche i carabinieri e un vicino di casa. E’ successo a Rho, nel Milanese, in via Fogazzaro. L’uomo, pregiudicato, si è scagliato contro il fratello e i genitori, minacciandoli con un coltello al culmine di un violento litigio. Sul posto è intervenuto un vicino di casa, che è stato a sua volta aggredito dal 37enne riportando lesioni lievi. Poi l’uomo si è scagliato contro l’auto del fratello, danneggiandola. A quel punto sono arrivati sul posto i carabinieri del Nucleo radiomobile che, aggrediti dal 37enne, hanno riportato ferite non gravi. Dopo una colluttazione il pregiudicato è stato bloccato e portato nel carcere milanese di San Vittore. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24