Piante rare a rischio estinzione sequestrate all'aeroporto di Malpensa

Lombardia

Gli uomini della guardia di finanza hanno requisito due Ariocarpus retusus, pianta che cresce nel deserto di Chihuahua (Messico), e il Gip ne ha disposto la confisca e la loro collocazione all'Orto Botanico Città Studi a Milano 

Due Ariocarpus retusus, piante messicane protette dalla Convenzione di Washington e a rischio estinzione, sono state sequestrate dalla guardia di finanza durante un controllo sulle spedizioni in transito dall'aeroporto di Milano Malpensa, in provincia di Varese.

Le piante rare sequestrate

Insieme ai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, le Fiamme gialle hanno intercettato una spedizione proveniente dal Messico e destinata a Ferrara, contenente diverse 'piñatas' messicane, colorati contenitori in cartapesta riempiti con dolci tipici e caramelle, nei quali erano state nascoste le due piante protette, trasportabili solo con specifica autorizzazione, perché specie protetta e minacciata sia dall'alterazione dell'habitat ad opera dell'uomo, sia dalla raccolta a scopo di collezionismo. La pianta, che cresce nella parte centro meridionale del deserto di Chihuahua, inizia a fiorire intorno ai 10 anni di età ed è molto rara. Il Gip di Busto Arsizio (Varese) ha disposto la confisca delle piante ordinandone la collocazione all'Orto Botanico Città Studi del Dipartimento di Bioscienze dell'Università degli Studi di Milano.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24