Tenta di dare fuoco alla moglie: arrestato 42enne nel Bergamasco

Lombardia

E’ successo in un parcheggio a Castelli Calepio, dove l’uomo era arrivato portando con sé due taniche di benzina. La coppia si stava separando 

Un uomo di 42 anni, di origini indiane, ha tentato di dare fuoco alla moglie che recentemente aveva chiesto il divorzio. E’ successo in un parcheggio a Castelli Calepio, in provincia di Bergamo, dove l’uomo era arrivato portando con sé due taniche di benzina. In auto con il figlio di 14 anni, il 42enne ha prima speronato la vettura della moglie, una connazionale di 34 anni, e poi ha tentato di dare fuoco alla donna. La vittima però è riuscita fuggire e subito dopo l’agguato si è diretta alla caserma dei carabinieri di Grumello del Monte (Bergamo) per denunciare l’aggressione. Dopo un'ora e mezza l'indiano è arrivato in caserma e si è costituito. E’ stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio aggravato. Ai carabinieri ha detto di non voler uccidere la moglie, ma solo spaventarla.

La separazione

I due si erano separati a gennaio, quando la moglie si era allontanata dalla casa coniugale con il figlio di 10 anni. l'altro figlio, 14 anni, era rimasto invece a casa con il padre. Nei giorni scorsi il marito aveva sporto denuncia ai carabinieri per violazione degli obblighi di assistenza familiare. In seguito aveva minacciato più volte la donna. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24