Incidente filobus Milano, conducenti saranno sentiti dopo i testimoni

Lombardia
L'incidente

Quando gli inquirenti avranno finito di sentire i passeggeri e i passanti verranno interrogati anche i conducenti dei due mezzi, indagati per omicidio stradale aggravato e lesioni colpose

Gli agenti della polizia locale di Milano, coordinati dal pm Rosaria Stagnaro, ascolteranno nelle prossime ore i testimoni dell'incidente stradale avvenuto sabato mattina a Milano tra un filobus e un mezzo della raccolta dei rifiuti (IL VIDEO - LE FOTO - L'IMPATTO), nel quale sono state coinvolte 18 persone tra cui la donna filippina di 49 anni morta il giorno dopo. Soltanto dopo che gli inquirenti avranno sentito i passeggeri e i passanti e avranno in mano i primi elementi utili per la ricostruzione della dinamica dell'incidente, verranno interrogati i conducenti dei due mezzi, indagati per omicidio stradale aggravato e lesioni colpose.

Le indagini

Il pm, oltre all'autopsia sul corpo della donna che dovrebbe essere effettuata entro la fine della settimana, ha disposto gli esami tossicologici sui conducenti, i cui risultati sono attesi per i prossimi giorni. Inoltre il magistrato ha dato un'ampia delega alla polizia locale per effettuare una serie di indagini al fine di ricostruire la dinamica esatta dell'incidente. Nel frattempo il cellulare dell'autista di 28 anni, passato col rosso all'incrocio tra viale Bezzi e via Marostica, è stato sequestrato e sottoposto ad analisi per verificare se il giovane stesse usando il telefono quando è avvenuto lo scontro.

Non confermata la presunta versione dell'autista del filobus

A quanto si apprende, al momento non figura agli atti dell'inchiesta la presunta versione fornita dall'autista del filobus dell'Atm, riportata da alcuni quotidiani, il quale avrebbe riferito ai colleghi che era distratto perché impegnato a firmare la cedola di inizio del suo turno.

Il video

Lo scontro tra il filobus e il camion è stato ripreso da una telecamera privata di un palazzo nelle vicinanze del luogo dell'incidente. Il video mostra che l'autista, il quale procedeva a velocità elevata, non si è fermato al semaforo rosso e per questo il mezzo è andato a schiantarsi contro il camion. Quest'ultimo invece avanzava con il verde. Gli inquirenti dovranno valutare diversi elementi, tra cui anche la velocità esatta dei due mezzi, prima di avere delle risposte chiare e definitive sullo scontro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24