Milano, minaccia e tenta di rapinare tassisti con una limetta: fermato con spray urticante

Lombardia
Foto di archivio

La prima vittima è riuscita a spegnere l'auto e a scendere dal mezzo portando via le chiavi mentre la seconda è riuscita a renderlo inoffensivo e a chiamare la polizia

Un giovane di 19 anni è stato arrestato a Milano con l'accusa di aver tentato di rapinare due tassisti milanesi. Il ragazzo è stato bloccato da uno di loro con lo spray al peperoncino.

Le due tentate rapine

Il primo episodio è avvenuto la scorsa notte alle 3.40 quando il giovane di origini egiziane, che ha dei precedenti, è salito su un taxi in via Correggio fingendosi un cliente. Poco dopo la partenza, il 19enne ha puntato una limetta per unghie contro il conducente, il quale è riuscito a spegnere l'auto e a scendere dal mezzo portando via le chiavi. Dopo la prima rapina fallita il ragazzo è salito su un altro taxi all'altezza di via Mosè Bianchi e, una volta giunto in piazza Amendola, ha ripetuto lo schema con la limetta. In questo caso la seconda vittima ha spruzzato lo spray al peperoncino verso il rapinatore, riuscendo a renderlo inoffensivo e a chiamare la polizia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24