Incendio in un magazzino a Chiavenna, intossicato il proprietario

Lombardia

L’uomo, trasportato in ospedale, aveva tentato invano di salvare dalle fiamme sei capre che si trovavano all'interno del deposito. Sul posto i vigili del fuoco. Restano da chiarire le cause 

Un incendio è divampato la notte scorsa nel magazzino di un impresa edile in via Loreto, a Chiavenna (Sondrio). Nel rogo sei capre, che si trovavano all’interno del deposito, sono morte carbonizzate mentre il proprietario della struttura, intervenuto per cercare di portare in salvo gli animali, è stato trasportato in via precauzionale in ospedale per un principio di intossicazione. Le fiamme hanno distrutto attrezzature, legname e alcuni macchinari.

Cause ancora da chiarire

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Mese e, in supporto, una squadra dalla caserma di Morbegno, che hanno lavorato diverse ore per domare l’incendio. Sulle cause del rogo indagano ora i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Chiavenna.

Milano: I più letti