Milano intitola due ponti ad Alda Merini e Alexander Langer

Lombardia
Alda Merini

Entrambe le cerimonie si sono tenute stamattina. In occasione del decennale della scomparsa della poetessa, la città ha voluto omaggiarla dando il suo nome al ponte che attraversa il Naviglio di fronte alla sua abitazione. In Darsena quello intitolato all’ambientalista 

Nell’anno in cui si celebra il decennale della sua scomparsa, la città di Milano ha voluto rendere omaggio ad Alda Merini, intitolandole questa mattina il ponte che attraversa il Naviglio Grande all’angolo tra via Corsico e Alzaia Naviglio Grande, proprio di fronte a quella che era l'abitazione della poetessa. Alla cerimonia di scoprimento della targa erano presenti le autorità cittadine con l'assessore alla Cultura del Comune, Filippo Del Corno, e una delle figlie dell'autrice. "L'opera di Alda Merini deve essere studiata perché ancora deve esserne compresa la sua grandezza, che va oltre la fortissima espressione della sua personalità”, ha commentato l'assessore Del Corno.

In Darsena il ponte intitolato a Langer

In mattinata si è tenuta anche la celebrazione con cui è stato intitolato un ponte sulla Darsena della città meneghina ad Alexander Langer, politico e ambientalista fondatore dei Verdi, scomparso nel 1995. La proposta, approvata dal Consiglio comunale, era stata formulata dai consiglieri Pd Carlo Monguzzi e Alessandro Giungi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24