Lite con i coltelli nel Comasco: un arresto per tentato omicidio

Lombardia
Immagine di archivio (Gerry Images)

L’episodio è avvenuto la scorsa notte a Dongo. Un 23enne si trova ricoverato in prognosi riservata: 28enne accusato di tentato omicidio 

Un 23enne si trova ricoverato in prognosi riservata dopo essere stato accoltellato ieri notte durante un litigio da un 28enne a Dongo (in provincia di Como), poi arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. A dare l’allarme è stata la convivente del ferito, dopo che il giovane aveva subito un fendente all’addome. L’uomo, operato durante la notte, non risulta in pericolo di vita. I militari hanno nel frattempo rintracciato l’aggressore (che dopo la violenta lite era scappato) all’interno dell’appartamento in cui viveva e in cui è stato rinvenuto un coltello serramanico, usato durante il violento alterco.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24