Como, tenta di strangolare la moglie: arrestato un 66enne

Lombardia
Foto di archivio

L’uomo si è scagliato improvvisamente contro la donna stringendole il collo con le mani, e ha poi tentato di colpirla con un oggetto in metallo. È accusato di tentato omicidio e di maltrattamenti in famiglia 

Un uomo di 66 anni, residente con la famiglia in una zona residenziale di Como, è stato arrestato ieri mattina dagli agenti delle volanti della polizia con la duplice accusa di tentato omicidio e di maltrattamenti in famiglia. L'uomo si sarebbe scagliato improvvisamente contro la moglie, stringendole le mani al collo nel tentativo di strangolarla, e avrebbe poi cercato di colpirla con un oggetto in metallo.

La moglie è stata aiutata da una vicina

La donna è riuscita a divincolarsi dalla stretta del marito e, uscita sul balcone, ha iniziato a chiedere aiuto. In suo soccorso è giunta una vicina, che l'ha aiutata a fuggire dall’appartamento. All’arrivo degli agenti, il 66enne ha cercato di lanciarsi dalla finestra, ma i poliziotti lo hanno bloccato in tempo. L’uomo si trova ora in carcere.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24