Milano, consiglio comunale: stop auto sul cavalcavia Monteceneri

Lombardia
Il cavalcavia Monteceneri (Agenzia Fotogramma)

L'aula ha dato il via libera all'Ordine del giorno promosso dal Pd che ha ripreso quanto già approvato con il Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile

Il Consiglio comunale di Milano ha dato il via libera all'Ordine del giorno promosso dal Pd, a firma Alessandro Giungi, che prevede lo stop alla circolazione delle auto private sul cavalcavia Monteceneri-Serra, per favorire "un utilizzo pedonale, ciclabile e sportivo". È stato ripreso quanto già approvato dall'aula con il Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile. Un emendamento al Piano, promosso da Alessandro De Chirico di Forza Italia e approvato, chiedeva infatti di trasformare il cavalcavia in un parco lineare sul modello della High Line di New York.

Mobilità sostenibile

L'aula, con l'ordine del giorno approvato ieri, ha chiesto di fare un passo avanti verso una mobilità più sostenibile, dove ci sarà spazio anche per pedoni e ciclisti. Via libera anche all'ordine del giorno firmato dal Pd, per la realizzazione di "interventi di verde e depavimentazione connessi alla realizzazione della seconda piramide" di Herzog e De Meuron, in piazzale Baiamonti "sull'area dell'ex distributore di benzina". Il documento chiede al sindaco e alla giunta "di vincolare le risorse derivanti dagli oneri di urbanizzazione generati dall'intervento alla depavimetazione e piantumazione dell'area occupata da un parcheggio sul Bastioni di Porta Volta, per almeno 1000 metri quadrati, nonché per la realizzazione di un filare alberato su via Pasubio".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24