Milano sbarca su WeChat: è la prima città italiana

Lombardia
Milano sbarca su WeChat

YesMilano 探索米兰 rappresenta una grande opportunità per il capoluogo lombardo. Grazie a questo strumento, la città rafforza la competitività delle sue imprese del settore turistico

Con un proprio account ufficiale e un Mini Program, Milano è la prima città italiana a sbarcare su WeChat. YesMilano 探索米兰 presenterà la città sulla più importante e frequentata App di messaggistica cinese con una base utenti mensile di oltre un miliardo di persone grazie a un investimento della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. L’annuncio è stato dato oggi a Shanghai nel corso di una presentazione a cui hanno partecipato Teatro alla Scala, FC Internazionale Milano, Camera della Moda e Tencent Group. 

Le modalità di presentazione

Milano si presenterà al pubblico cinese attraverso due modalità: la prima è l’account ufficiale, già attivo, YesMilano 探索米兰, dedicato agli utenti che si trovano in Cina. All’interno del canale ufficiale saranno presenti tutte le informazioni in grado di far percepire l’enorme potenziale della città quale meta turistica. Attraverso l’account ufficiale verranno fornite anche le indicazioni pratiche per il soggiorno in città e gli itinerari sul territorio. Inoltre, entro la fine del 2019, sarà avviata anche una seconda modalità di proposizione di Milano su WeChat, attraverso un Mini Program all’interno dell’account ufficiale dedicato a chi già si trova in Europa o a Milano. Grazie ai contenuti del Mini Program, l’utente potrà organizzare al meglio la propria visita in città sulla base dei propri interessi. Sarà infatti possibile pianificare il soggiorno scegliendo tra percorsi enogastronomici, culturali, sportivi o dedicati allo shopping nella capitale mondiale della moda. 

Grande opportunità

YesMilano 探索米兰 rappresenta una grande opportunità per il capoluogo lombardo. Grazie a questo strumento, la città rafforza la competitività delle sue imprese del settore turistico e migliora il suo posizionamento quale città turistica internazionale in un mercato, quello cinese, che entro il 2030 rappresenterà quasi un quarto del turismo globale e che si stima nei prossimi cinque anni avrà per Milano un potenziale di 220 milioni di visitatori. 

Le dichiarazioni di Giuseppe Sala

"Milano è una città con 26 secoli di storia, proiettata nel futuro. La nostra è una città aperta e internazionale, contemporanea. In questa ottica, l'iniziativa messa in campo dall'agenzia di promozione di Milano è strategica per la crescita della città e del sistema di imprese del territorio. Il nostro obiettivo è far scoprire ai visitatori cinesi l'anima della nostra città e allo stesso tempo far ricordare Milano come la città più Chinese-friendly d'Italia. Insieme a Camera di Commercio, il nostro impegno su questo fronte è davvero alto: siamo certi che l'apertura dell'account YesMilano 探索米兰 su WeChat aiuterà a migliorare il dialogo con i visitatori cinesi e a rendere più completa ed entusiasmante la loro esperienza a Milano", le parole del sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24