Ingoia mezzo chilo di droga in Stazione Centrale a Milano: salvato

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

Un 29enne con precedenti e senza fissa dimora si è sentito male durante un controllo dei carabinieri in Piazza Duca D’Aosta: dopo le cure all'ospedale Città Studi è stato portato in camera di sicurezza in attesa di convalida dell’arresto 

Un nigeriano di 29 anni, durante un controllo di routine dei carabinieri in Piazza Duca d’Aosta (davanti alla Stazione Centrale di Milano), effettuato nella serata di sabato 12 ottobre, si è sentito male mentre i militari stavano verificando i documenti d’identità delle persone presenti in quell'area. L’uomo, che ha precedenti ed è senza fissa dimora, aveva ingoiato un corrispettivo di 31 ovuli di eroina, pari a 360 grammi: 17 per un totale di 200 grammi di eroina e altri ancora per un totale di 120 grammi di cocaina. Le forze dell’ordine lo hanno portato all'ospedale di Città Studi, il 29enne è stato curato e salvato, per poi essere portato in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24