Milano, operazione antidroga sui Navigli: sei arresti

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Il blitz è scattato nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 ottobre. Dopo un appostamento iniziato attorno a mezzanotte e durato circa due ore, i pusher sono stati bloccati sul ponte del Naviglio Grande, all'altezza di via Corsico 

Sei pusher sono stati arrestati nel corso di un'operazione antidroga, scattata nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 ottobre nella zona dei Navigli a Milano, il blitz ha visto impegnati gli uomini della polizia locale e dei carabinieri. Le persone fermate sono accusate di spaccio.

Il blitz

Dopo un appostamento iniziato attorno a mezzanotte e durato circa due ore, i pusher sono stati bloccati sul ponte del Naviglio Grande, all'altezza di via Corsico. Uno di loro, ampiamente fotografato e ripreso nell'attività di spaccio, è riuscito comunque a lanciare nel Naviglio un sacchetto contenente una trentina di dosi di marijuana per un peso complessivo di circa 30 grammi. Per recuperarlo un agente della Locale si è spogliato e si è tuffato nelle acque gelide. Gli arrestati hanno tutti precedenti specifici e sono irregolari, uno proviene dal Senegal, un altro dalla Costa d'Avorio, 2 dalla Guinea e due dal Gambia. L'operazione rientra in un quadro più ampio di prevenzione antidroga di tutta l'area, di recente sono stati eseguiti arresti anche in via Gola, l'altro punto di maggiore vendita sui Navigli.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24