Rapina in un cascinale a Verrua Po: ferito un domestico

Lombardia
Foto di archivio (LaPresse)

I cinque rapinatori, tutti con il volto coperto, sono entrati da una porta secondaria in legno che non era custodita, si sono fatti consegnare i gioielli e poi sono fuggiti a piedi

A Verrua Po, in provincia di Pavia, un cascinale dove vive una donna di 78 anni è stato rapinato da una banda di cinque persone nella serata di ieri, dopo le 22. I rapinatori, tutti con il volto coperto, sono entrati da una porta secondaria in legno che non era custodita, si sono fatti consegnare i gioielli e poi sono fuggiti a piedi. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del colpo.

Ferito un domestico

Durante il colpo, uno dei domestici, un uomo di nazionalità cingalese, ha cercato di opporsi ed è stato aggredito da uno dei cinque. Il domestico si è provocato la frattura del dito di una mano ed è stato poi trasportato in ospedale, dove i medici l'hanno curato giudicandolo guaribile in 20 giorni. A quanto si apprende, pare che i rapinatori abbiano minacciato con una pistola la proprietaria del cascinale e le persone che erano in casa con lei. L'entità del bottino deve ancora essere quantificata. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24