Garlasco, finge di essere il cugino morto per evitare l'arresto: preso

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Il 47enne, che doveva scontare una condanna residua di 2 mesi e 18 giorni di reclusione, deve ora rispondere dell'accusa di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi 

Per diversi anni si sarebbe presentato con l'identità del cugino morto, per questo un uomo di 47 anni, rumeno, è stato arrestato dai carabinieri a Garlasco (Pavia) con l'accusa di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, reato commesso nel 2012 a Forlì. L'uomo era ricercato perché deve scontare una condanna residua di 2 mesi e 18 giorni di reclusione ed era già stato arrestato nel 2015 in esecuzione di un mandato di arresto europeo. I militari lo hanno intercettato a Garlasco e gli hanno notificato l'ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dal Tribunale di Forlì. Il 47enne è stato portato al carcere di Torre del Gallo a Pavia.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24