Entra in casa e picchia il padre della ex: arrestato 35enne a Pavia

Lombardia
Immagine di archivio

L’uomo si è introdotto furtivamente nell’abitazione dove la donna è tornata a vivere dopo averlo lasciato e si è accanito contro il suo familiare con calci e pugni, procurandogli la frattura del braccio destro e lesioni giudicate guaribili in 30 giorni 

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 35 anni, residente a Miradolo Terme, nel Pavese, per aver aggredito il padre della sua ex convivente nella serata di ieri, mercoledì 11 settembre, a Borgarello.
Il 35enne si è introdotto di nascosto nella casa della donna, 32enne, da poco tornata a vivere con i suoi genitori.

La vittima ha riportato la frattura del braccio

Una volta entrato, il 35enne si è accanito contro il padre della sua ex, colpendolo ripetutamente con calci e pugni e procurandogli diverse lesioni, tra cui la frattura del braccio destro, giudicate guaribili in 30 giorni dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Pavia. I carabinieri sono intervenuti sul posto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24