Colpisce uomo alla testa con un’accetta: arrestato 42enne nel Milanese

Lombardia
Foto di archivio (LaPresse)

L’accusa è di tentato omicidio. L’aggressione è avvenuta in seguito a una furibonda lite per il subaffitto di un appartamento. La vittima, 34enne, è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Legnano, in prognosi riservata e in pericolo di vita 

Dopo una furibonda lite per il subaffitto del proprio appartamento, un cittadino turco di 42 anni è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio per aver colpito con un'accetta un connazionale. Il violento litigio è scoppiato nella notte di oggi, domenica 8 settembre, a Turbigo, nel Milanese. I carabinieri della compagnia di Legnano, allertati dai vicini, sono intervenuti nell'abitazione e hanno arrestato l'aggressore in flagranza.

La vittima è stata colpita con un’accetta alla testa

Secondo la ricostruzione, in seguito al diverbio, il 42enne avrebbe colpito con un'accetta al collo e alla testa un uomo di 34 anni. La vittima è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Legnano, in prognosi riservata e in pericolo di vita.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24