Abbiategrasso, lite per gelosia tra familiari: uno ferito con falce

Lombardia

A seguito della rissa due persone sono state arrestate per lesioni aggravate mentre una terza è finita all’ospedale Humanitas in condizioni non gravi 

Una violenta lite è scoppiata venerdì sera, 6 settembre, tra due fratelli salvadoregni e un loro cugino ad Abbiategrasso, nel Milanese, a seguito della quale uno dei tre è stato ferito a colpi di falce e altri due sono stati arrestati per lesioni aggravate. Stando a quanto ricostruito, i due cugini salvadoregni si trovavano in un cortile in via Folletta a bere con un italiano di 57 anni evaso dai domiciliari quando, attorno alle 22, sul posto è sopraggiunto il fratello di uno dei due. L’uomo, ubriaco, ha tentato di colpirli con una falce.

L'aggressione

Il 57enne, poi denunciato per evasione, è intervenuto per primo rimanendo leggermente ferito, poi il cugino dei due fratelli ha colpito alla schiena con la falce uno dei due, che è stato trasportato all’ospedale Humanitas. Le sue condizioni non sono gravi. Gli altri due salvadoregni si trovano ora in carcere in attesa del processo per direttissima. All’origine dell’aggressione vi sarebbero vecchi dissidi familiari dovuti anche a gelosia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24