Maxi incendio in un fienile nel Bergamasco: danni per 250mila euro

Lombardia
Immagine di archivio (ANSA)

Le fiamme sono divampate in un cascinale di 1500 metri quadrati, dell’azienda agricola Civera di Martinegro, nel quale erano stipate oltre 300 tonnellate di fieno. Il rogo ha causato anche la morte di sei vitelli. Ancora ignote le cause dell’incidente 

Nella nottata di oggi, sabato 7 agosto, è scoppiato un incendio in un fienile nella Bassa Bergamasca. Il cascinale appartiene all’azienda agricola Civera di Martinegro. Sul posto sono intervenute quattro squadre di vigili del fuoco da Romano di Lombardia e da Bergamo. I carabinieri indagano sulle cause del rogo ancora ignote.

I danni ammontano a 250mila euro

Nel capannone andato in fiamme, di 1500 metri quadrati, erano stipati 3500 quintali di fieno. Il rogo ha causato danni per 250mila euro e la morte di sei vitelli.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24