Milano, trovate armi e droga nei box delle case popolari di viale Fulvio Testi

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

I carabinieri hanno anche trovato alcune aree comuni degli stabili protette da grate di ferro, simili a quelle viste in altre zone di spaccio in varie periferie italiane

I carabinieri della stazione Greco-Milanese hanno trovato a Milano, nei box delle case popolari di viale Fulvio Testi, un kalashnikov, due pistole, 200 cartucce, un giubbotto antiproiettile, due chili e 600 grammi di hashish, un chilo e 600 grammi di marijuana e 200 grammi di cocaina. È stata trovata anche la divisa e il giubbotto antiproiettili di una guardia giurata che ne aveva denunciato la scomparsa alcuni mesi fa. L'uniforme e il fucile lasciano ipotizzare che fosse in programma l'assalto a un furgone portavalori.

L'operazione

Il 4 settembre i militari diretti da Raffaele Vitale hanno eseguito una perquisizione nei 200 box delle cosiddette 'Case Bianche', già controllate a giugno con un servizio simile. Stavolta i carabinieri hanno trovato alcune aree comuni degli stabili protette da grate di ferro, simili a quelle viste in altre zone di spaccio in varie periferie italiane. Il kalashnikov era stato nascosto all'interno di buchi ricavati nel muro mentre le due pistole, risultate rubate a Milano e in Piemonte, erano sotto auto abbandonate, avvolte in stagnola e altro materiale isolante per evitare che l'umidità le rovinasse. La droga è stata trovata dentro delle buste della spesa in uno dei box. Scoperto anche di un flacone di olio di hashish.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24