Rapina in gioielleria a Sondrio: arrestata una 30enne

Lombardia

La donna insieme a una complice, ancora ricercata, era riuscita a impossessarsi di preziosi del valore di oltre 20mila euro 

E’ stata arrestata dalla squadra mobile di Sondrio una delle due donne che lo scorso agosto avrebbero rapinato una gioielleria a Sondrio riuscendo a impossessarsi di preziosi del valore di oltre 20mila euro. Si tratta di Serena Demetrio, 30 anni, di Milano. La complice, individuata dagli agenti, è ricercata. Le due donne si erano presentate nel negozio, la gioielleria Bonaiti, fingendosi interessate all'acquisto di una collana e di orecchini. Poi, dopo essere riuscite a distrarre il titolare, erano scappate con un astuccio contenente gioielli per un valore stimato in oltre 20mila euro. Il bottino non è stato recuperato. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24