Como, picchia e minaccia la moglie per tre anni: arrestato

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

La donna, nel giugno scorso, ha deciso di raccontare tutto alla polizia: il terrore nella quale viveva per una lunga serie di sofferenze fisiche e morali

Un uomo di 58 anni, a Como, è finito in manette per maltrattamenti nei confronti della moglie. Il marito, con precedenti per reati contro il patrimonio, ha picchiato, insultato e minacciato la moglie per tre anni. La donna, nel giugno scorso, ha deciso di raccontare tutto alla polizia: il terrore nella quale viveva per una lunga serie di sofferenze fisiche e morali. La donna è stata subito collocata in una struttura protetta, mentre è stata eseguita una perquisizione nei confronti del marito.

La perquisizione

Gli agenti hanno trovato una beretta modello 92 FS ad aria compressa con cui era solito minacciare la moglie. Negli ultimi due mesi l'indagato non ha smesso mai di cercare la donna, minacciando anche le due cognate e gli assistenti sociali per sapere dove si trovasse. Nel frattempo gli investigatori, hanno raccolto ulteriori testimonianze che hanno ha consentito al Gip di emettere la misura cautelare.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24